Comunicato Stampa del 20.11.2009

Comunicato Stampa


Parte anche nel Comune di Sirolo il progetto, di iniziativa della Provincia di Ancona, per il compostaggio domestico dei rifiuti organici e del verde di giardino.

Ai cittadini dei Comuni della Provincia di Ancona, che ne faranno richiesta, verranno consegnate gratuitamente compostiere da quattrocento litri di capacità, per lo smaltimento e il ri-uso come concime del materiale risultante. Ogni compostiera avrà in dotazione un manuale con le istruzioni.

Il compostaggio domestico è un processo naturale che consente di trasformare i rifiuti organici della cucina e dell'orto o giardino (circa un terzo dei rifiuti prodotti da ciascuno è rappresentato da rifiuti organici) in compost, ovvero in un prodotto utile per fertilizzare la terra. Il compostaggio consente non solo di ridurre la quantità dei rifiuti avviati a smaltimento in discarica o inceneritore ma anche di ottenere un ottimo fertilizzante ecologico (compost) per il giardino o orto.

Come ben noto, lo smaltimento dei rifiuti è diventato negli ultimi anni uno dei problemi più dibattuti. Accanto alle difficoltà di trattamento dei rifiuti si è presentato il problema della ubicazione e gestione degli impianti di smaltimento. La raccolta differenziata e il successivo riciclaggio dei rifiuti sembra poter dare un valido contributo alla soluzione del problema. I rifiuti organici vengono prodotti sempre più in ingenti quantità ed anche per questo diventa problematico smaltirli sia dal punto di vista ambientale che economico, sia per il cittadino che per l'ente pubblico. Diventano dunque importanti tutte le iniziative volte a favorire la prevenzione e la riduzione della produzione dei rifiuti.

Tutti i cittadini che faranno richiesta della compostiera e che la utilizzeranno, alleggerendo di fatto il trasporto in discarica, avranno diritto ad uno sconto del 10% sulla TARSU (tassa sui rifiuti). I cittadini ovviamente dovranno dimostrare, per fruire del vantaggio economico, di utilizzare effettivamente i composter. Questo verrà effettuato tramite controlli periodici da parte del Consorsio Conero Ambiente.

Chi fosse interessato e volesse fare richiesta può telefonare al consorzio Conero Ambiente al numero 071/2832048

Sirolo, 20 novembre 2009

L’Amministrazione Comunale