Comunicato Stampa del 9.11.2009

                        Comunicato Stampa
Il Sindaco Carletti non è stato coerente ed ha avuto un comportamento tutt’altro che lineare nella vicenda. Egli, infatti, è stato fra quelli che appoggiavano, almeno a parole, la mia candidatura e conosceva il mio pensiero sulla questione.
Poi egli ha indetto, nei giorni scorsi, una riunione a cui, peraltro, non sono stati invitati tutti i membri dell’Associazione, fra cui importanti Comuni.
Non è vero che in quell’occasione si è decisa la candidatura di Neumann. Essa era già stata decisa in altre sedi ed in riunioni a cui il comune di Sirolo non è stato invitato.
Si sono presentati alla suddetta riunione con il “piatto già pronto”, relativamente a tutte le cariche direttive dell’Associazione, creando sconcerto anche in alcuni Sindaci, i quali hanno fatto presente il fatto che Sirolo, per la sua importanza nella Riviera del Conero, non poteva essere esautorato da un posto di rilievo e di guida nell’ambito dell’Associazione Riviera del Conero e/o della Marca Anconetana.
Ora Carletti dichiara che Sindaci dovevano farsi da parte “per mancanza di tempo”.
Tale affermazione è pretestuosa e strumentale, perché non è certo Carletti che può giudicare se il sottoscritto o gli altri Sindaci abbiano o meno tempo a disposizione da dedicare all’Associazione.
E poi perché Carletti non aveva sollevato tale obiezione nei colloqui avuti precedentemente con il sottoscritto?
Sirolo non è subalterno a nessuno e rivendica il suo ruolo di primo piano nella Riviera del Conero.
Comunque non sarà certamente la questione dell’Associazione Riviera del Conero a pregiudicare i buoni rapporti tra le Amministrazioni Comunali di Sirolo e Numana, che, però, in futuro dovranno essere necessariamente improntati a maggiori correttezza, lealtà e trasparenza, senza ulteriori passi falsi.
A Neumann, con cui ho un ottimo rapporto, auguro comunque un buon lavoro.

Sirolo, 9 novembre 2009

IL SINDACO
Avv. Moreno Misiti