Comunicato Stampa del 5.11.2009

Comunicato Stampa
GIACCHETTI: COSI’ NON VA


Il Presidente Giacchetti continua a fomentare polemiche, tirando in ballo l’attuale Amministrazione Comunale di Sirolo anche in diatribe che non la riguardano.
E’ indubbio che ci siano altre priorità rispetto alla richiesta di riapertura del sentiero del Passo del Lupo; istanza, peraltro, fuori luogo, atteso che la spiaggia delle Due Sorelle al momento è interdetta a causa dei fenomeni franosi in atto e ciò fino alla messa in sicurezza della spiaggia.
Il Comune di Sirolo mai avrebbe messo in discussione l’Ente Parco del Conero, se questo avesse continuato a esercitare le funzioni per cui è istituito: invece si è attualmente trasformato in un organo burocratico, che si ingerisce pesantemente in questioni che esorbitano dai suoi compiti istituzionali e, quel che è più grave, fa politica attiva.
Il Comune di Sirolo è aperto al confronto ma non vuole, certamente farsi imporre dall’alto scelte non condivise e che penalizzano la propria comunità.
Sul rigassificatore, poi, il Parco deve uscire dall’ambiguità: la sua opposizione mi sembra blanda e di facciata. .
Giacchetti ci deve spiegare perché, lavandosene le mani, non ha informato i Comuni e il Consiglio Direttivo dell’Ente Parco dell’esistenza del progetto Tritone, che ho appreso dalla stessa Gas De France essere stato sottoposto al Parco stesso circa un anno fa.
Perché allora non ha preso posizione? Perché non ci ha informati?

Sirolo, 5 novembre 2009
IL SINDACO
Avv. Moreno Misiti